Home/Stefano Dallanoce

Circa Stefano Dallanoce

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Stefano Dallanoce ha creato 8 post nel blog.
adm12
14 06, 2022

Educazione del cliente: scopo strategico ed operativo

Di |2022-07-22T18:28:36+02:00Giugno 14th, 2022|R-Evoluzione|

Negli articoli di giugno, per la rivista R-Evoluzione di Ratio, il Dott. Stefano Dallanoce ci spiega come l'ascolto del cliente rappresenta un'attività strategica per lo studio. Pertanto, è altrettanto rilevante il processo di educazione che ne deve conseguire. Inoltre, andremo a conoscere gli elementi che costituiscono il vantaggio competitivo per lo Studio Professionale e come questo vantaggio competitivo è influenzato dalla capacità di comprendere a fondo quello che il cliente vuole e quello di cui ha bisogno.

17 01, 2022

Turnover e sistemi di incentivazione

Di |2022-02-21T09:58:52+01:00Gennaio 17th, 2022|R-Evoluzione|

"Turnover e sistemi di incentivazione: come non perdere le persone per strada" è il primo articolo di questo 2022 del Dott. Stefano Dallanoce scritto per la rivista R-Evoluzione di Ratio Centro Studi Castelli. Viene analizzato l'anno da record in termini di dimissioni spontanee e vengono illustrati alcuni sistemi di incentivazione utili per aumentare il grado di soddisfazione del personale.

15 11, 2021

La misura dello Studio il paradosso dell’osservazione

Di |2022-02-14T15:32:46+01:00Novembre 15th, 2021|R-Evoluzione|

Il Dott. Stefano Dallanoce spiega il paradosso dell'osservazione all'interno dello Studio professionale. Cosa vede un osservatore esterno o un possibile acquirente? Cosa vede invece un osservatore interno? Ci sono dei valori che possono essere utilizzati per misurare questo gap: l'utile, la tariffa oraria e la saturazione. Nel secondo articolo inoltre vengono illustrati i sistemi incentivanti per le realtà professionali.

28 06, 2021

Un cambio di prospettiva: la Teoria dei Vincoli

Di |2021-12-07T10:52:07+01:00Giugno 28th, 2021|R-Evoluzione|

Ogni realtà professionale ha i suoi problemi. Esserne il titolare può essere tanto soddisfacente quanto faticoso. Una certa arrendevolezza talvolta emerge quando si mettono in pratica azioni precise e mirate che non vedono il risultato sperato. Purtroppo, il solo fatto di decidersi a metterle in atto, che a volte è già di per sé un importante traguardo, non è sufficiente per vederne gli effetti positivi. Il motivo è sottile e può nascondersi nelle trame della struttura gestionale dello studio che può essere assimilata ad una catena composta da differenti anelli, alcuni più resistenti ed altri più deboli. L’obiettivo delle realtà professionali è quello di individuare gli anelli deboli ed aiutarli nel miglioramento, concetto che sta alla base della Teoria dei Vincoli.

Torna in cima