R-Evoluzione Ratio Centro Studi Castelli

La cultura organizzativa nello studio professionale

BDM Associati Consulenza studi professionali

L’agire del personale è strettamente correlato al grado di salute dello studio professionale.

Fattori quali idee e attitudini, valori trasmessi dal professionista, prassi di lavoro ed esperienze vissute concorrono a determinare il DNA dello studio, che in gergo tecnico viene definito cultura organizzativa. È proprio quest’ossatura a determinare i comportamenti dei collaboratori.

L’introduzione di un semplice strumento d’analisi consente di sequenziare il DNA dello studio, per comprenderne la struttura. Da qui, con i giusti accorgimenti, è possibile effettuare una vera e propria operazione di ingegneria genetica, agendo su punti deboli e incongruenze riscontrate. Il risultato sarà un gruppo affiatato, che si muove nella direzione e nei modi auspicati dal professionista. [continua a leggere…]

Vuoi continuare a leggere l’articolo? Scarica il pdf completo!

Lucaemanueal D'Amico consulente BDM Associati

Lucaemanuel D’Amico

Consulente direzionale BDM Associati.

Esperto in organizzazione e sistemi di controllo per Studi Professionali e Aziende.

Autore per riviste specialistiche del settore.

articolo pubblicato su ratio R-Evoluzione

Leggi anche