Blog2019-11-29T12:03:50+01:00

A chi abbiamo fatto i regali?

by |20 Gennaio, 2020|Categorie: Gestione|tag = , , , , , , , , |

Un buon proposito per il 2020 deve essere quello di migliorare la gestione e l'organizzazione dello Studio Professionale per evitare di regalare inconsapevolmente tempo prezioso ai clienti che non se lo meritano. In assenza di un sistema efficace di pianificazione e monitoraggio dei tempi, la personalizzazione del servizio spesso non è conseguenza di una scelta consapevole. I clienti che chiedono tanto ricevono tanto, finendo con il retribuire male i servizi ricevuti. Al contrario, quelli maggiormente efficienti, ovvero quelli ordinati, puntuali e organizzati si trovano con il pagare tariffe elevate. Non solo questo rappresenta un rischio competitivo, ma affrontare con sistematicità questi equilibri è la chiave per gestire il proprio tempo e quello dello studio.

“Movement does not mean achievement”

by |14 Gennaio, 2020|Categorie: Gestione|tag = , , , , , |

Come affermato da Jim Rohn, non il movimento non significa progresso. Per migliorare occorre concedersi il tempo di fare il punto della situazione per abbandonare l'inerzia e l'abitudine che dominano l'attività quotidiana. Nello studio questo può essere fatto attraverso un sistema di pianificazione e controllo che compia un'accurata rendicontazione del tempo. Questi dati oggettivi e condivisibili guideranno lo studio verso il miglioramento.

Cosa significa gestire uno studio professionale oggi?

by |14 Gennaio, 2020|Categorie: Gestione|tag = , , , , , |

L'acquisizione di nuovi clienti e di nuovo lavoro è una funzione fondamentale per lo studio professionale, soprattutto perché nel contesto attuale il passaparola non è garanzia di risultato. Per superare le difficoltà operative, coinvolgere efficacemente la struttura e assicurarsi un proficuo ricambio della clientela è necessario pertanto elaborare una strategia di sviluppo per lo studio che aiuti il professionista ad uscire dalla difficile condizione del "vorrei ma non voglio cercare nuovi clienti".

Se la partecipazione non è più un buon criterio di ripartizione utili

by |7 Gennaio, 2020|Categorie: Gestione|tag = , , , , , |

Nel contesto di mercato attuale, che è maggiormente sfidante per i professionisti, non è raro che emergano insoddisfazioni quando gli accordi tra soci di studio non rendono giustizia ai risultati individuali. Affrontare il problema è la chiave per garantire il futuro della leadership.

Vorrei ma non voglio cercare clienti

by |22 Novembre, 2019|Categorie: Gestione|tag = , , , |

L'acquisizione di nuovi clienti e di nuovo lavoro è una funzione fondamentale per lo studio professionale, soprattutto perché nel contesto attuale il passaparola non è garanzia di risultato. Per superare le difficoltà operative, coinvolgere efficacemente la struttura e assicurarsi un proficuo ricambio della clientela è necessario pertanto elaborare una strategia di sviluppo per lo studio che aiuti il professionista ad uscire dalla difficile condizione del "vorrei ma non voglio cercare nuovi clienti".

Come cambiare vita assicurandosi che non crolli il castello

by |30 Ottobre, 2019|Categorie: Gestione|tag = , , |

Il passaggio generazionale è un processo complesso che non deve essere sottovalutato in quando porta con se numerose difficoltà sia per il titolare entrante che per quello uscente. Un aiuto essenziale per tutelare l'interesse di entrambi arriva dal controllo analitico dello studio che fornisce dati certi, autorevolezza e maggiore serenità.

Con o senza zucchero? Il significato gestionale di un caffè

by |6 Settembre, 2019|Categorie: Gestione|tag = , , |

Un solo cucchiaino di zucchero al giorno nel caffè, così come una singola criticità gestionale nello Studio, potrebbe apparire irrilevante, innocuo viste le dimensioni. In realtà è proprio dentro alla piccola dose quotidiana che si cela l'insidia per la nostra salute così come per quella della nostra attività

Chi controlla veramente la produttività dei collaboratori?

by |26 Giugno, 2019|Categorie: Gestione|tag = , , , |

Valutare l'efficienza della propria struttura e in particolare dei propri collaboratori è fondamentale. Ma siamo davvero consapevoli di tutti gli elementi che influiscono sulla produttività delle nostre persone?