Come affrontare i concorrenti online se hai uno studio professionale

Come distinguerti dai grandi concorrenti e smettere di farti rubare i clienti

Sei stanco di farti rubare clienti da concorrenti che utilizzano pubblicità aggressiva?

Basta vivere all'ombra di questi colossi in crescita esponenziale!

In questa video-guida vediamo come tenergli testa.

Per la maggior parte degli studi professionali la concorrenza si sta facendo sempre più agguerrita, e purtroppo sia a livello di dimensione, sia di efficacia marketing, che di strategie, i player che si stanno presentando sul mercato sono sempre più minacciosi.

È fondamentale premettere che il cliente troverà sempre chi costa meno di voi e chi sta comunicando meglio di voi.

È anche importante ricordare che le dinamiche storiche, su cui gli studi hanno costruito la loro fortuna, oggi non reggono più. I clienti sono sempre meno, sempre più attenti al prezzo e sempre meno fedeli al professionista.

Questo crea terreno fertile per l'ascesa di concorrenti online dai prezzi più contenuti e con una visibilità enormemente maggiore.

Tra i concorrenti di cui sentiamo più parlare ci sono Fiscozen e Soluzione Tasse, realtà che propongono servizi con prezzi molto concorrenziali e modalità di lavoro per lo più digitali. La categoria dei commercialisti lamenta e subisce questi colossi molto presenti a livello di comunicazione e che mettono a rischio la fedeltà del cliente allo studio professionale.

 

I punti di forza di Fiscozen e Soluzione Tasse

Riflettiamo su due elementi: il primo è che, se queste aziende propongono prezzi molto più bassi del vostro e sono comunque in forte crescita, probabilmente hanno trovato delle modalità con le quali avere ottimi margini di guadagno anche a quei prezzi. Da imprenditore è una considerazione che va fatta e su questo aspetto vale la pena incuriosirsi.

L'altro grande elemento è appunto la capacità di queste aziende di essere presenti in modo capillare ed efficace a livello di marketing, facendo leva su elementi di differenziazione.

La realtà e il motivo per cui questi concorrenti ti stanno facendo ombra, è che questo elemento differenziante manca spesso e volentieri nello studio professionale. E soprattutto manca una reazione da parte dello studio.

Come lo studio professionale può difendersi dai concorrenti online

Lo studio professionale ha visto un peggioramento delle proprie situazioni dall'epoca d'oro (pre 2008-2010) al contesto attuale, e in questo cambiamento di mercato è mancata una risposta efficace e tempestiva da parte dei titolari di studio; non sono riusciti a far evolvere le modalità di gestione e di comunicazione a una velocità sufficiente a tenere il passo con l'evoluzione del mercato.

Il fatto che la responsabilità sia in parte anche degli studi professionali, significa che è anche loro l’opportunità di mettere a posto le cose.

Se effettivamente fosse soltanto merito di questi grandi colossi concorrenti, ci sarebbe ben poco da fare.

Per tenere testa ai competitor online, devi innanzitutto capire che obiettivi hai, che cosa sta succedendo al mondo, che cosa succederà in futuro e che azioni concretamente mettere in campo, idealmente coinvolgendo anche il resto della struttura e dei soci per costruire una strategia che ti porti a non essere più all'ombra.

Continua a leggere e ti spiegheremo come fare tutto questo.

 

Il problema principale dello studio professionale: la resistenza al cambiamento

La paura del cambiamento subentra in particolare quando si parla di controllo di gestione, procedure operative, una gestione più aziendale o marketing e comunicazione.

Queste sono le nuove necessità dello studio professionale per farsi spazio tra la concorrenza, e spesso è proprio il titolare a voler opporsi al cambiamento, convinto che, se fino ad oggi le cose sono andate bene, modificare degli assetti potrebbe rivelarsi pericoloso.

Continuando a fare come hai sempre fatto sicuramente non rischi di compromettere niente, ma non stai nemmeno migliorando le condizioni in cui ti trovi.

Quindi il primo elemento è la consapevolezza di dover cambiare, perché il mercato è cambiato e così devi fare anche tu per non essere schiacciato.

Il secondo elemento è il coinvolgimento della struttura, che deve supportarti in questo percorso.

Infine, devi capire come fare pubblicità senza cedere a toni tendenziosi.

Non è detto che tu debba seguire le stesse strategie di queste aziende online per essere efficace sul mercato, poiché ogni studio ha un proprio stile comunicativo, un proprio target di riferimento e un proprio tono comunicativo. Ti basterà trovare la strategia su misura per te.

La strategia ovviamente dipende dall’obiettivo che hai per il tuo studio: quante persone nuove vorresti? Di quanto vorresti crescere di anno in anno? Di quanti clienti hai bisogno per ottenere un determinato risultato?

Devi investire sui binari che fanno percepire il valore del tuo servizio al cliente.

Non è obbligatorio conformarsi a delle modalità di comunicazione, il tuo stile puoi sceglierlo liberamente. Quel che è certo però, è che se continui a non comunicare e a nasconderti nell'ombra, niente potrà cambiare.

Evoluzione del tuo studio professionale: non puoi fare tutto da solo

L’ultimo elemento ma non per importanza è capire se puoi effettivamente fare tutto da solo, perché il problema per il titolare è spesso la scarsità di tempo.

Nel momento in cui ti accorgi di non avere il tempo e magari neanche le competenze o il know-how, andare avanti a tentativi è sconsigliato: è una mossa che potrebbe costarti grandi perdite di soldi.

La strada migliore è affidarsi a qualcuno che ha già fatto percorsi di questo genere e che sa di che cosa sta parlando.

Questo ti permetterà di

  • raggiungere obiettivi chiari e misurabili
  • risparmiare tempo
  • risparmiare soldi

Vuoi costruire una comunicazione efficace per il tuo Studio Professionale?
Clicca qui e prenota la DEMO del Protocollo BDM

Losi Lorenzo

Cofondatore & Direttore Commerciale BDM Associati

Vedi tutti gli articoli

Scopri i numeri del tuo studio e inizia la tua crescita!